La gestione del tempo è l’ABC del lavoro per l’agente di commercio. Costretto a spostarsi da una parte all’altra per incontrare i clienti, deve necessariamente programmare le attività in modo puntuale. Organizzazione per cui è indispensabile l’uso di un’agenda che possa essere consultata in qualsiasi momento e quindi integrata con e-mail, CRM per agenti, tool e servizi utilizzati.

Organizzazione del tempo e CRM venditori: istruzioni per l’uso

I vantaggi del time management sono dimostrati: accresce efficienza e produttività sul lavoro riducendo lo stress. Ma quali sono le regole per la corretta organizzazione del tempo? Per sfruttare al massimo le ore a disposizione non basta evitare le distrazioni o stilare una lista delle cose da fare. È invece necessaria una piena gestione della rete agenti, dove la pianificazione degli impegni può essere affinata con competenze e strumenti professionali.

Il primo passo per un’agenda ben strutturata è fissare gli appuntamenti con almeno due settimane di anticipo. In questo modo l’agente commerciale sa già con quali clienti dovrà relazionarsi e ha il tempo di definire le strategie di vendita per concludere le singole trattative.

Per ottenere risultati apprezzabili la programmazione dell’agenda deve diventare una prassi, magari aiutati da una app per calendario e agenda. È buona abitudine ritagliarsi ogni settimana un momento in cui definire le attività future e valutare l’andamento delle vendite.

Un’altra good practice è la pianificazione di azioni di follow-up (seconda visita, invio del preventivo, chiamate, newsletter, ecc.) finalizzate alla costruzione di relazioni solide con clienti e prospect.

Vi sono poi alcuni accorgimenti da adottare, ad esempio non incastrare un appuntamento dietro all’altro (anche se la tentazione è forte) ma prevedere delle pause. Tempo che dovrebbe servire per ricaricare le batterie, ma in caso di necessità verrà sfruttato per gestire gli imprevisti.

Utilizzando un’agenda integrata con il software gestione contatti in uso il venditore è agevolato in tutte queste operazioni. Il sistema fornisce una profilazione completa di ciascun cliente, con informazioni che non si limitano ad anagrafica e contatti ma includono lo storico di comunicazioni e vendite.

Come riconoscere un buon software CRM per agenti commerciali

Un valido CRM per agenti di commercio misura l’efficacia delle interazioni con il cliente e registra le sue preferenze per migliorare la customer experience. I prodotti top di gamma vantano anche notifiche personalizzate e servizi di geolocalizzazione utili per la pianificazione del giro visite.

E poiché la mobilità è all’ordine del giorno, un CRM per la gestione obiettivi di vendita deve inevitabilmente essere accessibile da smartphone e tablet consentendo la consultazione delle informazioni al di fuori dell’ufficio.

Questi sono solo alcuni dei benefici apportati da ForceManager, innovativa app per gestione clienti multipiattaforma con intelligenza artificiale, disponibile su laptop, dispositivi mobile e wearable. Un supporto istantaneo e affidabile che garantisce compatibilità con i più recenti sistemi operativi e piattaforme, e assicura la protezione dei dati aziendali (ha ottenuto la certificazione ISO 27001).

La pipeline geolocalizzata di ForceManager individua i lead vicini alla posizione dell’agente commerciale e lo aiuta a non perdere opportunità di vendita. Definisce il flusso di conversione dei lead e le priorità professionali. I report personalizzati forniscono una stima in tempo reale delle possibilità di successo delle trattative e una visione completa delle interazioni tra rete commerciale e clienti.

Per evitare all’agente commerciale la redazione di report che lo distraggono dagli obiettivi di vendita, ForceManager registra attività e contatti con il cliente, e li notifica automaticamente al gruppo di lavoro.

Potrebbe interessarti anche:

Richiedi una demo gratuita