Non esiste strategia commerciale che trascuri il rapporto con il cliente, la cui soddisfazione (customer satisfaction) costituisce una componente insostituibile per l’ascesa di ogni attività economica. Il CRM aziendale è una risorsa concepita per operare su un duplice fronte: se da una parte migliora la relazione con il parco clienti, dall’altra agisce per ottimizzare l’organizzazione del lavoro nell’ottica di incremento del fatturato.

Cos’è il CRM e come funziona?

In pratica, cos’è il CRM? L’acronimo è Customer relationship management, e viene utilizzato dall’impresa o il professionista che fa del cliente un punto focale del proprio modus operandi, il quale ne gioverà in termini di efficienza e quindi redditività. I CRM supportano integralmente la gestione aziendale del cliente, ciò significa dalla pre alla post-vendita, passando per la disamina di bisogni e aspettative.

Grazie al CRM Aziendale vengono delineate le interazioni con i potenziali clienti, sono rilevate le fasi di vendita e le relative operazioni (elaborazione di preventivi, comunicazioni scambiate con il cliente, acquisizione degli ordini, eccetera). Senza considerare il contributo dal punto di vista della pianificazione delle attività lavorative (gestione appuntamenti, scadenze, condivisione di file e informazioni).

Si tratta di uno strumento differente da un banale gestionale, che è rivolto generalmente all’ambito amministrativo, mentre il CRM è essenziale per la divisione commerciale e il settore marketing.

Come software per la gestione dei contatti, il CRM Aziendale registra e organizza in modo sistematico lead e clienti, le cui informazioni risultano a disposizione del team di lavoro. La piattaforma è infatti un contesto digitale in cui possono collaborare i vari reparti aziendali, risparmiando tempo e alimentando la condivisione di informazioni e competenze.

Il ricorso ai CRM per le vendite è conveniente per strutturare i report, così da rilevare eventuali criticità e mancanze nelle procedure. Un lavoro che fornisce un nuovo stimolo alla produttività aziendale.

L’immediato accesso a una panoramica esaustiva del profilo del cliente consente poi un miglioramento e una maggiore personalizzazione sul piano della comunicazione, sia nelle fasi di vendita che nell’assistenza.

Soluzioni CRM, quale Customer Relationship Management scegliere per l’azienda

Il ruolo del CRM Aziendale richiede il rispetto di stringenti standard qualitativi, l’adozione della piattaforma sbagliata potrebbe persino avere ripercussioni negative. Per sviluppare la produttività aziendale il CRM mobile ForceManager è insostituibile.

È un CRM in cloud semplice, affidabile e intuitivo in grado di adattarsi a qualunque realtà commerciale. Il software, dotato di intelligenza artificiale, agisce su più fronti. Dispone di un’agenda integrata aggiornata in tempo reale, con funzioni di geolocalizzazione e riconoscimento vocale.

Viene implementata una pipeline geolocalizzata che permette di individuare i contatti che si trovano nei pressi della propria posizione. Da questo CRM italiano vengono inoltre elaborati report dettagliati e personalizzati.

ForceManager presenta un quadro accurato sulle attività del team di vendita che conduce al riconoscimento delle pratiche più performanti e quindi all’ottimizzazione dei risultati di vendita. I dati forniti dal software consentono di affinare le strategie commerciali.

Guida al software CRM: produttività senza vincoli, le opportunità di crescita di un CRM mobile

Il CRM mobile ForceManager, compatibile con le piattaforme iOS, Android, Blackberry e Windows, registra le comunicazioni scambiate con i clienti. Lo storico risulta consultabile in ogni momento e ovunque, come del resto ogni altra funzionalità dell’applicazione.

Essendo un prodotto mobile, permette di estendere, senza vincoli, la propria produttività: è possibile così lavorare in viaggio e in generale nelle ore in cui si è lontani dall’ufficio.

Richiedi una demo gratuita