Un database organizzato, processi aziendali più snelli e costante controllo della forza vendita sono i benefici apportati dal CRM per aziende, strumento oggi presente nelle imprese che mirano alla competitività. Se fino a poco tempo fa i CRM (Customer Relationship Management) si limitavano a gestire le informazioni su clienti e prospect, attualmente dispongono di funzioni avanzate per supportare la rete commerciale nel raggiungimento degli obiettivi di vendita.

Il CRM aziendale di nuova generazione permette ai sales manager di monitorare le attività del team, propongono report, statistiche e pipeline di vendita. Il concetto di gestionale CRM è passato del resto da mero strumento per la gestione dei contatti a programma per le attività di marketing e vendita.

Ovviamente le prestazioni variano a seconda del prodotto, la selezione del software va quindi calibrata sulle esigenze aziendali. Data la vastità dell’offerta, orientarsi tra le proposte di gestionali per aziende presenti sul mercato non è agevole. Per riconoscere prodotti all’altezza delle aspettative vanno definiti dei punti di riferimento, ossia stabilire quali funzioni contraddistinguono un efficace CRM per aziende.

Come riconoscere un buon CRM per PMI: le funzioni immancabili

Attività fuori sede e viaggi di lavoro sono prassi per la maggior parte delle imprese. Contesti in cui per essere preparati all’interazione con il cliente è necessario avere a portata di mano informazioni aggiornate e facili da consultare. Il gestionale per aziende non può rinunciare alla componente mobile, deve essere disponibile su smartphone e tablet.

Per dirsi utile alla gestione dei clienti un sistema CRM dovrebbe implementare, oltre a quelle per l’organizzazione dei contatti, funzionalità dedicate ai servizi di customer care e post-vendita. Un prodotto di qualità consente di effettuare chiamate dal call center, organizzare database e pianificare servizi d’assistenza per i clienti che lamentano problemi.

Il CRM per aziende non può fare a meno di funzionalità per l’amministrazione della rete vendita. Ai responsabili commerciali va assicurato il controllo delle attività svolte dal team (al fine di valutarne le performance) e la possibilità di assegnare compiti individuali. Solo i CRM più evoluti, come ForceManager, uniscono alle funzioni di monitoraggio dei collaboratori anche strumenti per la verifica dei KPI aziendali, report automatici e statistiche personalizzate.

ForceManager, CRM in cloud con assistente virtuale e riconoscimento vocale

ForceManager è il CRM con intelligenza artificiale che mette a disposizione della forza vendita un assistente virtuale per agevolarla nelle attività quotidiane. L’obiettivo del gestionale cloud per aziende è semplificare il lavoro di manager e agenti perché possano concentrarsi sul raggiungimento dei risultati.

Grazie a un’infrastruttura veloce e affidabile, la rete commerciale è sempre connessa e aggiornata sulle attività di ogni componente del team di vendita. ForceManager è infatti accessibile da pc, dispositivi mobile e wearable, a prescindere dalla copertura della rete Internet.

L’organizzazione intelligente dei contatti permette di classificare i clienti in base a criteri definiti dall’utente, le funzionalità di geolocalizzazione consentono invece di individuare i lead più vicini.

E non è tutto. Il CRM è multipiattaforma, disponibile per iOS (per esempio con funzioni di gestionale aziendale per iPad), Android, Blackberry e Windows. La certificazione ISO 27001 garantisce la sicurezza dei dati aziendali e i clienti che riscontrano difficoltà possono contare sul servizio assistenza dedicato.

Potrebbe interessarti anche:

Richiedi una demo gratuita