La pianificazione dell’agenda commerciale agenti condiziona l’operato del venditore, ma quali sono i criteri per una perfetta gestione degli impegni? Il gestionale vendite per assicuratori deve adempiere ad un complesso insieme di attività, che vanno considerate in chiave razionale, di cui fa parte anche la composizione dell’agenda.

Come impostare l’agenda commerciale subagenti e agenti

Il venditore dovrebbe procedere con una pianificazione dell’agenda in anticipo di qualche settimana. Nella sua composizione all’interno del CRM per assicurazioni andranno considerati gli imprevisti, che immancabilmente faranno la loro comparsa nel momento meno opportuno.

Degli appuntamenti in calendario fanno parte sia interventi di acquisizione di nuovi contatti sia iniziative di fidelizzazione e attività promozionali e post-vendita. L’agenda sarà sottoposta al controllo dei sales manager che hanno il compito di coordinare la forza vendita.

L’agente pianificherà anche il tempo riservato agli spostamenti in auto, componente di ogni programma di giro visite. Perché l’agenda venga rispettata il venditore dovrà concentrarsi sugli impegni e avere un’idea precisa di quali sono gli obiettivi che è chiamato a raggiungere. La motivazione è del resto in grado di influire sul rendimento del commerciale, ed è compito dei direttori vendite sostenere quanti non si sentono adeguatamente incentivati al conseguimento degli obiettivi aziendali.
Ed è per questi motivi che diventa indispensabile affidarsi ad un’app per la gestione degli appuntamenti assicurativi che coordini al dettaglio le attività.

ForceManager l’agenda commerciale collaboratori assicurativi e altri professionisti

Redazione, aggiornamento e gestione dell’agenda commerciale agenti prevedono l’uso di software sviluppati per un impiego in ambito professionale. ForceManager è il CRM mobile che fornisce agli agenti un supporto completo con strumenti per organizzare gli impegni e non perdere di vista neppure i particolari.

ForceManager è infatti un software gestionale assicurativo, introdotto per sostenere l’operatività dell’intero network di vendita. Compatibile con sistemi iOS, Android, Blackberry e Windows, si integra con le app già usate in azienda: Google Apps, SalesForce, Mailchimp e Zapier sono solo alcune delle integrazioni native.

Il CRM mobile dispone, in particolare, di un calendario che va a integrarsi con le app già utilizzate dall’agente e sfrutta i servizi di geolocalizzazione dei dispositivi mobili. Risorsa con cui pianificare gli impegni e prendere visione su mappa dei percorsi ottimizzati per condurre le visite.

I sales manager possono accedere ai calendari degli agenti (agenda commerciale agenti), verificare gli impegni e modificare l’assegnazione dei compiti. ForceManager svolge inoltre attività di reporting automatico, registrando le interazioni con i clienti.

Il software elabora report di qualunque genere fornendo una analisi visiva dei risultati conseguiti. L’agente ha sul palmo della mano un programma che presenta informazioni rilevanti a seconda della propria posizione e delle relative opportunità di vendita. Tra queste figurano i profili di contatti e clienti.

La sicurezza di ForceManager è confermata dalla certificazione ISO 27001. E anche per questo che società quali Cemex, Assicurazioni Generali, Hertz e Asics lo hanno scelto per fare business.

Ti potrebbe interessante anche:

Richiedi una demo gratuita