Il cliente è la figura attorno alla quale s’incardina l’iniziativa di vendita. L’evoluzione del mercato, che ha goduto del forte contributo della digitalizzazione, lo ha reso sempre più informato sulle alternative d’acquisto e interessato a prodotti che costituiscano una formula personalizzata, pensata per le sue aspettative e necessità. La vendita è quindi una missione complessa, tanto che la gestione ottimale di clienti effettivi e potenziali comporta l’impiego di software CRM (Customer Relationship Management) e di conseguenza un’oculata analisi delle integrazioni con il CRM.

In realtà l’acronimo CRM fa anzitutto riferimento a una strategia aziendale volta alla gestione di interazioni e rapporti di un’impresa nei confronti di contatti e clienti. Perché questo progetto, che dovrebbe coinvolgere l’intera struttura aziendale, possa attuarsi è inevitabile il ricorso a software specializzati.

I programmi CRM interessano sia il rapporto con il parco clienti che le relazioni con colleghi e altre figure che hanno particolare pregnanza in chiave imprenditoriale. Sono software che vanno a sostenere l’agente durante tutto il processo di vendita e forniscono informazioni nell’assistenza post-vendita e nelle campagne che puntano a fidelizzare i clienti acquisiti.

Un CRM in cloud diventa anche una piattaforma di riferimento per il reperimento delle informazioni, che oltre a essere centralizzate saranno condivise con i diversi reparti aziendali. Gli effetti di una sua corretta implementazione sono un miglioramento dei processi produttivi interni e delle performance di vendita.

ForceManager è il CRM personalizzabile, intelligente e integrato con le app usate in azienda

Perché il CRM possa essere adottato dall’intera struttura aziendale è essenziale la valutazione delle caratteristiche tecniche del software, ma anche della sua usabilità e delle CRM integrazioni. Un buon prodotto dovrà infatti integrarsi con gli altri programmi usati in azienda per lo svolgimento delle quotidiane attività produttive.

ForceManager è il CRM in italiano che si avvale di tantissime integrazioni, quelle native sono SalesForce, Mailchimp, Zendesk, Exchange, Google Apps, Zapier, Signaturit, Docusign. Per incrementare l’efficienza aziendale, riducendo i costi e aumentando i profitti netti, la piattaforma va a integrare tanti altri strumenti di lavoro. Grazie al contributo di Zapier, al novero delle CRM integrazioni si aggiungono: Office365, Gmail, Hubspot, WordPress, Evernote, Jira, QuickBooks, Facebook, ContentFul, KickoffLabs, Papyrs, SiteLeaf, Zoho, FreshDesh, Groove, HappyFox, Intercom, LiveChat, Olark, Osmosis, Samanage, UserVoice, BigCommerce, Esponce, GumRoad, Magento, Mavenlink, Ontraport, Shopify, WooCommerce, InfusionSoft e SugarCRM.

ForceManager è un CRM mobile che presenta agli agenti le informazioni al momento opportuno, a seconda dei parametri commerciali pertinenti: i clienti più vicini, gli appuntamenti in programma, eccetera. La piattaforma ha infatti origine da una visione progettuale innovativa, sintetizzata così da Victor Sanchez, Direttore Business Development di ForceManager: “Gli agenti commerciali non devono capire il software. É il software che deve capire l’agente commerciale”.

Perfettamente integrato, intelligente e facile da usare, ForceManager è anche un CRM con geolocalizzazione, il quale ti fa trovare sempre l’appuntamento o il cliente più vicino a te per ottimizzare i giri visite. Inoltre, consapevole del valore dei dati archiviati e gestiti, ForceManager assicura la massima affidabilità con un’infrastruttura ad alte prestazioni, servizio di assistenza dedicato e la certificazione ISO 27001.

Potrebbe interessarti anche:

Richiedi una demo gratuita